Handy Hands – immigrazione e percezione della realtà

Handy Hands è un progetto ideato da Claudia Polizzi e Stefano Riba con la realizzazione tecnica di Martin Rattini, svolto in collaborazione e grazie al supporto dell’associazione Donne Nissà e dell’Ufficio bilinguismo e lingue straniere della Ripartizione Cultura italiana della Provincia di Bolzano.

Le muische sono di Gherard Martini (mr.coon) e Davide Rocco Fiorenza

Author: admin

9 thoughts on “Handy Hands – immigrazione e percezione della realtà

  1. Excellent post. I was checking constantly this blog and I am impressed! Very helpful information particularly the last part ???? I care for such information much. I was seeking this certain info for a long time. Thank you and best of luck.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.